articolo da LASTAMPA – 92

Adesso l’ex velina ha un microfono
al posto del cuore
Maddalena Corvaglia: per lei niente calendari ma studio e lavoro
Rivelatasi con “Striscia” approda su Raidue e conduce lo show “Bravo grazie”
LUCA DONDONI

MILANO
Se diamo una scorsa all’infinito elenco dalle veline che hanno dimenato le gambe sul leggendario tavolo di Striscia la notizia, vediamo che non sono poi molte quelle che «ce l’hanno fatta». Oltre a Elisabetta Canalis, che tra pubblicità e programmi tv è sempre in onda, va a gonfie vele Maddalena Corvaglia. Nata a Presicce in provincia di Lecce poco più di una ventina di anni fa, Maddy (così la chiamano amici e parenti) dopo l’esperienza alla corte di Antonio Ricci ha subito iniziato a lavorare sia in tv che in radio.

Per Radio R101 ha condotto per oltre un anno un programma quotidiano, spesso dicendo di no a proposte televisive, calendari e altro. «Ho preferito riflettere su ciò che volevo fare – ha detto la Corvaglia incontrata alle prove del nuovo programma Scalo 76 in onda su Raidue -. Per un po’ ho preferito impegnarmi con la radio. Attenzione però, mi sento televisiva in tutto e per tutto, sono nata in tv e mi piace star davanti alle telecamere, ma dopo l’esperienza con R101 ho capito che la radio non è la sorella povera della tv. Noto che molti personaggi tv stanno schiacciando l’occhio alla radio, ma molti lo fanno solo perché prendono un buon cachet. Parlare ad un microfono è impegnativo e per farlo bene bisogna imparare un mestiere, non ci si può improvvisare. Ora a causa dei miei impegni ho dovuto allontanarmi dalla radio, ma sono convinta che è un arrivederci perché il microfono mi è rimasto nel cuore».

Impegnata con Scalo 76 al fianco di Daniele Bossari, Maddy si accinge a presentare un programma in tre serate sul quale Raidue punta molto. «Si chiama Bravo Grazie, andrà in onda il 9, il 16 e il 23 gennaio in seconda serata. Al mio fianco avrò il comico Franco Neri e l’ospite d’onore sarà il grande Lino Banfi».

In onda dal teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria questa trasmissione chiamata «La champions league della comicità» è una delle manifestazioni comiche più importanti del paese. In un anno di selezioni in tutta Italia attraverso festival e concorsi, i diciotto comici finalisti sono chiamati a produrre 150 minuti di risate. Al termine ci sarà naturalmente un vincitore. Giunto alla quindicesima edizione Bravo Grazie è stato il trampolino di lancio per attori come Luciana Littizzetto, Annamaria Barbera, Enrico Bertolino, Dado, Fabio De Luigi, Ficarra & Picone, Leonardo Manera, Franco Neri e Max Pisu. Lino Banfi offrirà alle giovani promesse lezioni sull’arte del far ridere, sul ruolo della spalla comica e altro ancora. «In giuria – dice la Corvaglia – ci sono il direttore artistico Vincenzo Cerami che da anni affianca i produttori Claudio e Vincenzo Calì nell’organizzazione della manifestazione e sono felicissima di essere arrivata su quel palco perché, come dico da tempo, il mio sogno è avere un programma tutto mio». Maddalena vede davanti a sé un futuro rosa e dopo la fine della storia con Enzo Iacchetti ora è di nuovo fidanzata e felice. «E’ un buon momento e il lavoro non mi manca». Buoni propositi per il 2008? «Imparare l’inglese e fare più viaggi all’estero».

fonte: stampa.it
3 Comments

Continuando ad utilizzare il sito e scorrendo questa pagina, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi