CHI SVELA LE VELINE

FOTO:

Una bella foto di quando Eli E Maddy erano veline
INTERVISTA ALLE VELINE MAGGIO 2001 – Tratto da un articolo de IlNuovo.it

Chi svela le veline?

Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia sono fra le più “resistenti”. A Striscia da due anni, sono quasi di famiglia nelle case italiane. A ilNuovo.it svelano il segreto di un successo.

di Barbara Pedron

VELINE, IL SOGNO DOPO IL TIGGI’ ELISABETTA E MADDALENA

le immagini: ALESSIA MERZ e LAURA FREDDI , veline “storiche” ROBERTA e MARINA, indimenticabili

MILANO – Una volta la parola velina era di esclusiva proprietà del linguaggio giornalistico e indicava una comunicazione di vario genere inviata alla stampa. Ma da una ventina d’anni a questa parte il significato di questo vocabolo è stato stravolto e ricostruito, entrando prepotentemente del vocabolario, anzi della vita, dei telespettatori italiani. A operare la trasformazione è stata Striscia la notizia, il tg satirico di Canale 5, che alla velina ha assegnato un corpo, anzi due. E essere veline, oggi è un trampolino di lancio eccezionale che apre una corsia preferenziale sulla strada per il successo. Per questo all’ultima audizione, due anni fa, i produttori, alla ricerca della velina bionda, sono stati letteralmente sommersi da foto e curricula di migliaia di ragazze. A vincere, però sono state loro, Elisabetta Canalis, velina bruna famosa anche per la sua storia con il calciatore dell’Inter Christian Vieri, e Maddalena Corvaglia velina bionda dai grandi occhi azzurri. Raggiunte telefonicamente in una pausa durante le registrazioni Elisabetta e Maddalena si sono raccontate al Nuovo con molta semplicità e simpatia

LE INTERVISTE: Parlano MADDALENA E ELISABETTA

MADDALENA “Voglio un uomo che mi domini”

Maddalena Corvaglia, qual è il tuo rapporto con internet e la rete? Non sono appassionatissima, ma questo perché non ho ancora un computer a casa. Però mi piace navigare e guardare i siti dove si parla di me. Anzi, ho un sito quasi ufficiale (www.maddy.bbk.org) che mi ha costruito un mio amico e dove c’è di tutto. E poi c’è il sito di “Striscia” dove mi scrivono i fans.

Qual è il complimento più bello che ti hanno fatto? Di solito mi dicono tutti che sono molto dolce. Evidentemente traggo in inganno perché sono molto meno dolce di quanto sembra.

E’ per questo che sei ancora single? Forse, è vero che ho un carattere difficile. Ma in realtà non ho ancora trovato la persona giusta. Proprio per via del mio carattere ho bisogno di una persona forte, che mi tenga testa nelle discussioni e nello stesso tempo mi dia sicurezza. Una volta credevo che la bellezza fosse molto importante, oggi non è più così. Un uomo per conquistarmi deve essere simpatico, farmi ridere e… tenermi testa.

Ma tu lo cerchi davvero un fidanzato? No, è un momento in cui sto molto bene da sola. Anche se devo ammettere che qualche volta mi mancano le piccole cose, l’emozione di aspettare una telefonata…

Ti dà fastidio parlare della tua vita privata? Io sono molto riservata, di solito. Ma ormai sono abituata. Anche la gente che mi ferma per strada non mi dice più “tu sei la velina bionda”, adesso mi chiedono “sei tu quella che non ha il fidanzato?”. Sono rassegnata.

Ogni tanto sui giornali si legge di qualche tuo flirt… In genere sono stupidaggini, invenzioni, tant’è vero che non c’è mai neanche una foto. Nel momento in cui avrò un rapporto serio, però, non mi creerò grossi problemi, sarò fiera di farmi vedere con lui.

C’è qualcosa di particolare in cui sei impegnata in questo momento? Sto preparando un esame all’università. Sono iscritta al primo anno di Giurisprudenza a Lecce e a giugno dovrò dare il primo esame. Sono veramente preoccupata. Soprattutto mi spaventa di fare un figuraccia con tutti i ragazzi che saranno lì a fare l’esame con me.

Hai qualche passione a cui non sai rinunciare? Due, anzi, tre. La moto, il cioccolato e la kick boxing. Ho una Ducati 900 e ogni tanto discuto con la produzione di “Striscia” perché la moto potrebbe essere pericolosa. In realtà contrattualmente sono proibiti solo gli sport come lo sci, e la moto è un mezzo di trasporto. La kick boxing, invece è uno sport bellissimo, lo consiglio a tutti, ti rilassa, ti scarica.

Una cosa che invece proprio non sopporti? La verdura. Meno male che mi piace molto la frutta altrimenti quando devo mettermi a dieta sarei nei guai.

Com’è il tuo rapporto con Elisabetta? Molto bello, siamo molto amiche, ci confidiamo, ci raccontiamo ogni cosa. E dividiamo tutto… eccetto i ragazzi, naturalmente.

Greggio/Iacchetti – Bonolis/Laurenti con chi ti trovi meglio? Professionalmente sono eccezionali tutti e quattro. Poi con Greggio e Iacchetti c’è anche un rapporto di amicizia che va al di là del lavoro.

Come ti diverti fuori dallo studio di “Striscia”? Non vado spessissimo nei locali. Mi piace molto anche stare con gli amici, fare quattro chiacchiere, una cena a casa dell’uno o dell’altro… Non te ne accorgi neanche e sono le cinque del mattino. La tua serata ideale, invece? Serata ideale con la persona ideale. Non ce ne sono molte ultimamente.

ELISABETTA “Penso solo a Christian”

Elisabetta Canalis, che rapporto hai con internet e la rete? Molto buono, mi piace navigare e visitare diversi i siti dei cantanti. Anche se ultimamente sono entrata nel sito della Nasa. Un’esperienza molto interessante.

E dei siti che ci sono su di te che ne pensi? Ce ne sono diversi, tutti non ufficiali. Ne sono molto lusingata. A parte quando ci sono foto in cui “appaio” nuda. In realtà sono fotomontaggi perché io non mi sono mai spogliata per una fotografia.

Oltre a lavorare a Striscia hai girato anche uno spot tv… Sì, sono stata scelta per il 2001 come testimonial per un orologio. Uno spot che ricorda le finali del campionato del mondo di calcio femminile dove una giocatrice nell’esultanza del momento ha fatto un mezzo strip. Una cosa che è successa veramente.

Il fatto che nello spot si parli di calcio c’entra qualcosa col tuo rapporto con Vieri? No, almeno lo spero. Eravamo più di una a fare il provino. Non credo che il fatto che io sia fidanzata con Christian abbia fatto la differenza.

Ti dà fastidio che parte della tua notorietà sia attribuita al tuo rapporto con lui? Non è proprio così. Forse la gente lo pensa ma in realtà io ho avuto più copertine prima di iniziare il mio rapporto con Christian che dopo. A parte i giornali scandalistici, ovviamente, ma quelli non li considero neanche. Spero che il pubblico mi riconosca e mi apprezzi per il mio lavoro. Non mi piace l’idea di sfruttare il mio rapporto con Christian per farmi pubblicità. E’ una cosa che non ho mai fatto.

Anche se forse c’è qualcun altro che lo fa. Non ti dispiace che questo amore venga in qualche modo strumentalizzato? In parte sì, ma in realtà credo che sia un problema di chi lo fa. Io e Christian stiamo bene insieme, abbiamo un rapporto importante che dura da più di un anno. Finché io e lui ci capiamo il resto non conta.

Tu e Vieri condividete le decisioni e i dubbi sulle rispettive professioni? Raramente. Di solito lasciamo tutto fuori dalla porta. I pareri l’uno dell’altro contano, naturalmente, ma ognuno di noi fà le proprie scelte in autonomia.

Cosa ti chiedono i fan nelle lettere che ti scrivono? Vogliano sapere cosa succede a “Striscia”, come si diventa veline, a volte mi chiedono dei consigli…

Il complimento più bello che hai ricevuto? A volte mi arrivano delle poesie molto belle, apparentemente molto profondo. E io mi emoziono.

Non hai mai ricevuto delle critiche? All’inizio. Qualcuno mi scriveva per dirmi che non sapevo ballare. Non mi sono mai offesa. Le critiche possono essere molto più importanti dei complimenti. E io non le ho mai sottovalutate. Anche se non mi fa molto piacere riceverle.

Qual è il tuo rapporto con Maddalena? Siamo molto amiche. Passiamo tutto il giorno lavorando insieme ma a volte ci vediamo anche fuori.

Cosa fai per divertirti dopo il lavoro? Niente di particolare. Da quando sono fidanzata non mi interessa più molto partecipare alle feste dei vip o a incontri mondani.

La tua serata ideale, allora, qual è? Una cena sulla spiaggia. Non necessariamente con il mio fidanzato. Mi piace molto anche stare con gli amici.

E la tua serata tipo, invece? Cena al ristorante e film in dvd.

Che cosa pensi ci sarà nel tuo futuro professionale? Mi piacerebbe molto se ci fosse il cinema. Ho già fatto dei provini, adesso devo valutare tutto e fare le mie scelte. Con “Striscia” ho un contratto annuale rinnovabile. Mi dispiacerebbe lasciare… Vedremo.

Come sei diventata velina? Come nella migliore tradizione, per caso. Ero in discoteca, mi hanno notata e mi hanno chiesto di fare il provino. Pensare che fino a quel momento avevo fatto solo una pubblicità per delle caramelle…

Hai una passione per qualcosa? Per i cavalli. Ho fatto molti anni di equitazione. Il mio rammarico adesso è quello di non poter più cavalcare, per contratto mi hanno imposto di rinunciare a tutti gli sport pericolosi.

Il tuo cibo preferito? Il pollo. Adesso come adesso vivo di pollo e patatine. Ho un’alimentazione molto sregolata. Mangio qualsiasi cosa e poi, improvvisamente mi metto a dieta rigidissima.

—– Mercoledi, 23 Maggio 2001

Continuando ad utilizzare il sito e scorrendo questa pagina, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi